Gilera Saturno Sport

HOME

 

 

 

 
La quarta e (fortunatamente) ultima moto alluvionata da asciugare questo bel Saturno Sport.
Anche questa moto viene lavata grossolanamente e poi portata in garage per lo smontaggio totale.
Si tratta di una moto dal passato sportivo certificato, aveva infatti partecipato alla gara sul circuito di Ospedaletti negli anni '50 con alla guida in pilota privato Chiavarese  che riusc a piazzarsi all'11 posto.
Negli anni seguenti la moto era stata comunque modificata per l'utilizzo su strada ma resta comunque una bella "attaccabrighe" !
 
Questa moto era su un soppalco e nelle nostre speranze c'era che il fango non fosse arrivato fin lass.
Purtroppo speranze vane, il fango arrivato ben oltre i tre metri di altezza, quasi a lambire il soffitto e, come si vede dai segni sul fanale, si salvato solo il contagiri (almeno quello !)
 
Per prima cosa si toglie l'acqua dal motore.

Purtroppo il motore molto grande e quindi ce ne sta dentro tanta.... circa una pentola e mezza !

 
Anche per questa moto il destino stato simile a quello delle altre: acqua e fango sono penetrati ovunque e successivamente il fango, decantando, si appoggiato su ogni superficie orizzontale disponibile, per quanto piccola potesse essere (vedi puntine del magnete).
Notare nell'ultima foto a destra che anche questa moto, come gi l'airone ripulito in precedenza, sembra che una volta immersa nel fango si sia inclinata sul suo lato sinistro tanto che il segno del livello del fango nel fanale obliquo. Anche questa moto stata trovata in posizione perfettamente verticale e regolarmente appoggiata sul suo cavalletto... il mistero continua !
 
E anche in questo caso lasciamo perdere in fretta il mistero ed iniziamo a smontare, iniziando ovviamente dal motore che viene subito messo "a terra"
 
Adesso che tutto stato smontato non resta che rimboccarsi le maniche e lavare e ripulire tutto quanto.
Vengono sostituiti tutti i cuscinetti, sia del motore che del cambio La dinamo una volta riassemblata viene provata al banco e ritarata
Ora che tutto stato lavato e pulito si pu iniziare a rimontare il motore
 
Come sempre si chiude il basamento con il minimo indispensabile e si rimette il motore nel telaio, quindi si procede con quello che resta da montare
 
 
Ultimate le operazioni di montaggio non resta che andare fuori a provare se funziona.
La moto non ha sistema di avviamento quindi.... o si spinge o si usa (molto pi comodamente) l'avviatore !
 
 
 
  
 
 
Sembra tutto a posto, ancora qualche modifica alla carburazione, una prova su strada pi che esaltante (questa moto veramente veloce, nulla a che spartire con un Saturno "standard") e la pratica si pu considerare conclusa !